chi è telLinCAmUno

image

taci tu, che porti ancora le braghe corte!!!

                         Tellin da Valtellina, Camuno da Valcamonica

Tellincamuno visto dal suo lato sinistro; un sognatore con le mani fortemente sporche di terra, indossa unicamente calzoni corti, ama i vecchi canti popolari e le vecchie tradizioni, un costruttore di utopie, un pazzo generoso e buono, impaziente e un po’ permaloso, egocentrico, stakanovista del coltivare e del seminare, Così lo vedo io; la sua compagna e sostenitrice…………..ABBI.

IMG_2386Ogni essere umano, nel corso della propria esistenza, può adottare due atteggiamenti: costruire o piantare. I costruttori possono passare anni impegnati nel loro compito, ma presto o tardi concludono quello che stavano facendo. Allora si fermano, e restano lì, limitati dalle loro stesse pareti. Quando la costruzione è finita, la vita perde di significato. Quelli che piantano soffrono con le tempeste e le stagioni, raramente riposano. Ma, al contrario di un edificio, il giardino non cessa mai di crescere. Esso richiede l’attenzione del giardiniere, ma, nello stesso tempo, gli permette di vivere come in una grande avventura.
I giardinieri sapranno sempre riconoscersi l’un l’altro, perché nella storia di ogni pianta c’è la crescita della Terra intera.

 

Annunci

6 thoughts on “chi è telLinCAmUno

  1. Ciao ho condiviso questa tua pagina di introduzione, perchè credo che tutti debbano leggere le belle parole che hai scritto. E’ bello emozionarsi per leggere scritti così. Bravi ragazzi siete davvero in gamba.

    Mi piace

  2. Ciao, mi sono iscritta ieri ed ho già letto tutti i tuoi post sull’orto.. bellissimi! Li rileggerò. Mi sono trasferita da qualche mese insieme al mio compagno ed un’amica in una casa con 2 ettari di terra, ed anche per me inizia un’avventura con gli ortaggi, i frutti e chissà che altro. Spero che un giorno né potrò vivere e soprattutto spero di apprendere in fretta a comprendere il linguaggio della terra, visto che ne sono totalmente digiuna. Tu hai sempre lavorato in questo settore? Hai sempre vissuto in campagna? O hai imparato strada facendo?

    Mi piace

    • son cresciuto con i miei nonni contadini, ma ho dovuto apprendere tanto, loro usano il vecchio stile, quello da cui mi voglio scostare, da giovane uno fa altre esperienze, prova la città, viaggia, e infine si torna alle origini

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...