farsi i cavoli propri
PIANTE/SEMI

farsi i cavoli propri

Nei campi e negli orti mi faccio i cavoli miei, anche nella vita, per lo meno ci provo, a volte devo lasciare un promemoria per rammentarmelo. I “gabuss” come vengono chiamati in dialetto, derivazione dal Francese “cabus”, e dall’inglese “cabbage”, come dice la mia morosa; “i cavoli sonounbendiddDio”, gli ortaggi più nutrienti del mondo, loro … Continua a leggere

e patata fu!
PIANTE/SEMI

e patata fu!

        Questo mio peregrinare non voluto di campo in campo è anche un bene, così involontariamente semino le patate ogni anno in luoghi diversi, sfuggendo alla dorifora ed ai terreni che si “stancano”, anche quest’anno ho ritrovato un terreno ricco di humus dopo aver recuperato un pezzo di terra dai rovi, e … Continua a leggere

grano saraceno, il furmentun di Teglio
SEMI/VALLI

grano saraceno, il furmentun di Teglio

La prima volta che seminai il grano saraceno lo feci inconsapevolmente, una decina di anni fa scoprii i vantaggi della pacciamatura, reperii della paglia di saraceno, stendendola su tutta la superfice dell’orto, l’anno dopo al posto dell’orto mi ritrovai un campetto di grano, probabilmente non era stata battuta a sufficienza e conteneva ancora molti semi … Continua a leggere