PIANTE/SAPORI

je suis verza

Ci sono delle verze in pericolo, nessuno le vuole, nel campo hanno avuto diversi problemi, non è stata una stagione propizia, la siccità, i parassiti, bucherellate dai lumaconi, macchiate dalle cimici, non sono belle a vedersi, sono bio, coltivate secondo natura, che fareste voi amici? lo so amici miei, voi le prendereste e le accogliereste nel vostro piatto, ma ai più fanno paura, spaventano, ci ricordano quanto siamo poveri, e la povertà è un reato, se fossero gattini pucciosi forse…i più vogliono le verze belle, che sembrano finte, ma non nutrono, la massa accusa queste verze coltivate in modo naturale che loro non sfameranno il mondo, vengono messe alla gogna, sono verze per pochi, per i radical chic dicono…io non sono un radical chic, sono un proletario, ma le accolgo nel mio piatto; MINESTRONE verza, patate, fagioli, cipolla, e carote, tutti insieme gustosamente.

Facile prendersela con le verze! prendetevela con chi avvelena il vostro corpo e la vostra mente.

One thought on “je suis verza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.