ERBE/PIANTE

mais selvadego

Se non è selvadego non mi piace, amo il caos naturale e spontaneo delle piante seminate e non, per tre anni di fila avevo fatto un orto “ingramignato” dove le erbacce crescevano velocemente e superavano in altezza quelle da me trapiantate e seminate, ma qui siamo vicino al fiume, la terra è incredibilmente fertile e umida, mettiamoci la lontanza da casa e il poco tempo disponibile per curarlo, non si riusciva a distinguere se era un orto o un prato da sfalcio, così quest’anno ho pensato di cambiare rotta e mettere un unica coltura che non occupi troppo tempo, ed ho pensato al mais, un mix di diverse varietà, dopo tanti anni ho dato pure una bella fresata così che sono state ritrovate le chiavi dell’auto smarrite nell’orto nel luglio del 2016, il mais è cresciuto ed insieme tante erbette anche fastidiose che grazie ai 40 giorni di pioggia prendevano il sopravvento, non ho mai badato molto alle erbe ma in questo caso quando le piantine sono ancora piccole è meglio controllarle oppure il mais crescerà con un fusto esile ed un apparato radicale debole, intanto ricresceva anche il vecchio orto, tutto ciò che si risemina con tranquillità come; atreplice di cui ho fatto una raccolta record, zucche e zucchine, biete multicolore, girasoli, shiso, tre tipi di amaranto, grano saraceno per la precisione il Siberiano, tageti e calendule, e molto altro, come potevo sacrificare tutto questo ben di Dio per sarchiare e rincalzare il mais, ho preferito lasciare così, anzi ho preferito sacrificare il mais, in fondo ho un altro campo dove posso zappettare tranquillamente senza preoccupazioni, è stato più forte di me, mi innamoro del caos naturale e selvadego, nel frattempo penso già all’anno prossimo…probabilmente metterò ancora un unica coltura; pensavo ai fagioli, e sotto di essi cresceranno oltre a tanta gramigna; zucche e zucchine, girasoli, tageti, atreplice…e chissà forse anche del mais.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.