PIANTE/SEMI/VALLI

la melga spinusa

Mais nero spinoso, tradizionale della valle, frutto di una diatriba tra paesi vicini, ma anche tra valli vicine, questioni di identità, territorio, campanilismo, marketing e tanto altro, tanto che il nome è stato cambiato da spinato a spinoso, e da mais di Esine a Mais di Vallecamonica, roba da far cascare le XXXXX, va bene conservarlo e moltiplicarlo ma quando questo diventa nazionalismo sfocia nel patetico, prima di tutto il mais o zea mays proviene dalle Americhe, avete presente le Americhe? non passano inosservate sull’atlante, ed il mais nero spinoso in Italia non ce l’abbiamo solo noi, ora a questa affermazione qualcuno inorridirà e balzerà dalla sedia! trovato in Brianza, dove viene coltivato da tempo immemore, ed anche l’ormai famoso ragazzo Cremonese (non ricordo il nome, o forse non voglio ricordarlo avendo lui già fatto minacce legali) che ha fatto il business a base di prodotti ricavati dal mais, pare coltivi proprio quello nero spinoso, anche se lui racconta la fantomatica storia di aver recuperato pochi chicchi da moltiplicare dalla banca del seme sita alle Svalbard svalbard global seed vault, ahahah! divertenti le barzellete! Rimanete pure nei vostri paesini, ma sappiate che i semi si spostano da secoli anche senza di voi, sì perchè gelosamente qualcuno non vorrebbe sia coltivato fuori dalla valle, più di un anno fa diversi chili di granella finirono per essere esportati in Valtellina, il tutto documentato sui social network e quindi visibile a molti, polemica, non sia mai! non lo sapevano, ma quei chicchi da seminare finiti nella Valtellina, proveniva da mais coltivato al di fuori dall’area che loro stessi avevano limitato a pochi paesi della media Valcamonica, intanto io da buon coltivatore lo faccio girare e provare anche ad altri coltivatori come me in un giusto scambio e condivisione di sementi…mentre agronomi, politicanti, accademici parlano, nell’ombra, da secoli contadini riproducono le loro sementi senza tanto clamore.

Annunci

2 thoughts on “la melga spinusa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...