TERRA

terra acqua sole

slv-03915175351_10211249925906925_1850058140_n

 

 

 

 

 

Diario di campagna 2016, un altro anno passato, nuove esperienze, nuove difficoltà e fallimenti, esperimenti riusciti e altri no, successi, gioie e amore, frustrazioni ma anche soddisfazioni. E’ tempo di tirar le somme e progettare un anno nuovo.

13177357_10209309635808539_5806050223287920880_nverze di Montepiano

Avere campi sparsi per la valle può essere poco sostenibile, scomodo e a volte frustrante, ma anche utile, dislocando le varie colture in base ai diversi microclimi e alle loro necessità. Nord-centro-sud, dislocate in un area di 20 km, è così per chi non possiede terra, deve accontentarsi dei campi che gli vengono affidati, spesso piccoli pezzi in luoghi impervi, ed è per questo che non posso dedicarmi con impegno ad alcune colture come le piante da frutto, che richiedono un investimento a lungo termine, essendo nomade e spostandomi ogni anno, domani non potrò sapere dove sarò, si ottimizzano le risorse e ci si adegua al territorio, facendo tesoro degli sbagli. Dall’anno prossimo l’estensione dei campi diminuirà, ma saranno più comodi da gestire con migliori vie d’accesso, nel frattempo progetto il miglior modo per ottimizzare ogni spazio coltivabile.

0-eu-it-bs-03campo Cerveno

Coltivare in Vallecamonica, senza nebbie, clima temperato, aria pulita, suolo sano, il problema è sempre quello dei campi frammentati, logicamente si mettono insieme colture che non richiedono una presenza costante e giornaliera, integrando sempre con raccolte di erbe, e tutto ciò che nasce in spontaneità, e in luoghi ormai abbandonati a se stessi, raccogliamo frutta; mele, cachi, fichi ecc…tra queste varietà particolari, si ritrovano sapori unici, dimenticati e non omologati…giuridicamente questo si chiama “furto”, ma non mi importa, se nessuno li coglie, ci penso io. La terra a chi la lavora, la frutta a chi se ne ciba.

raccolta fagioli al Castelastalee

orto Castellettoraccolta lavanda

meloL’orto principale è, e deve essere più vicino a casa, se solo potessi coniugare il terreno del fondo valle, che si trova vicino al fiume, quindi molto fertile e umido, con il clima di Montepiano, potrei considerarmi un uomo ricco, Montepiano è il mio orto selvatico, la mia oasi di pace, ma anche un girone infernale con temperare al di sopra della media al resto della valle, un luogo da fichi d’india per intenderci, quando in estate il sole scompare dietro la cresta si tira un sospiro di sollievo, pendenze estreme, con la stessa metratura riportata in piano si potrebbe triplicare la produzione, certo sarebbe bello poter produrre un pò di tutto, ma il clima non lo consente, e ci si adegua, quindi alcune varietà da frutto, carciofi, pomodori e altre solanacee, ed erbe aromatiche dove grazie al clima le loro proprietà e aromi vengono ancor di più esaltati.

img_8662img_8400

img_8511img_8514

E’ la sera, nel letto prima di addormentarmi, solitamente non passano più di 5 minuti, che programmo nella mia testolina i disegni futuri, I progetti per l’anno prossimo sono innumerevoli ricavati dalle esperienze passate, ogni anno si aggiusta il tiro migliorandosi. Tra i propositi più importanti; triplicare le erbe officinali e aromatiche come calendula, elicriso, assenzio, lavanda e iperico, il miglioramento genetico delle patate attraverso la cura e selezione del tubero, ma anche partendo dal seme vero e proprio, triplicare la carciofaia, sperimentazioni con alcuni cereali, introdurre altre piante da frutto trasformando Montepiano in un frutteto officinale, spostare tutto, compreso serra, dal sud della valle a Nord, e il restauro e la ricostruzione di alcuni muri a secco. Sempre sotto la la sua supervisione; la Concarena.

14440899_10210534046658045_9157017187085180675_n14910337_10210890046517819_5411107439815876886_n

15055629_10210973685128732_5021222112636432542_n14993324_10210950541070145_8033863392190827211_n

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

6 thoughts on “terra acqua sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...