TERRA/VALLI

senza terra, scarpe rotte

IMG_6364Pratichiamo una forma di resistenza, le valli alpine sono sempre stato un luogo di gente resistente, le nostre compagne son streghe, fattuchiere, fate dei boschi, noi un pò santi e un pò briganti, clandestini nell’animo, e per scelta, piccoli custodi del territorio, delle sue risorse, dei muri a secco, dei nostri semi e la biodiversità, la terra c’è; quella abbandonata, dove l’incuria e il menefreghismo domina, noi l’adottiamo o l’adotteremmo, frazionata e dislocata sui pendii, la nostra è una microagricoltura di montagna, siamo gli invisibili sui bricchi, e tra i rovi, le terre migliori 11782347_10207151961460375_3156058734741203347_oson destinate a chi alleva, e semina il noioso mais da foraggio, o è dedicata al calcestruzzo, noi ci arrabattiamo senza mezzi, precari ci prendiamo cura del suolo, che sulla carta non è nostro, perchè non abbiamo nulla, se non delle scarpe rotte, coltiviamo e raccogliamo qualsiasi cosa, prima di tutto per autosufficenza, io voglio interrare semi, la mia compagna raccoglier erbe…continueremo così, tra i rovi, sui bricchi, in luoghi estremi, coltivando estremo, resistenti e felici.IMG_6361

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...