SAPORI/VALLI

Tempo di sapori…i taroz della Valtellina

IMG_4455Con i raccolti dei frutti estivi che  l’orto ci dona, dobbiamo pensare a come cucinarli, con i primi fagiolini e patate colti, essendo di origine valtellinese ho pensato ad un piatto tipico della mia valle; i taroz,  detti anche mausch, in alcune zone della valtellina, sono uno dei piatti più umili che conosco, di quelli che ti saziano veramente, sconosciuto al di fuori della valle, povero ma nutriente, semplice da preparare e genuino, composto da verdure, con ingredienti che si sposano bene tra di loro, può essere sia un primo che un secondo piatto per il loro valore nutrizionale, fanno certamente parte di un antica cultura contadina e popolare.

Qui di seguito la ricetta, ci sono molte varianti in base alle verdure stagionali ad esempio; cipolla, spinaci, biete.

Ingredienti  per 2 persone

  • 200 Gr. PATATE
  • 100 Gr. FAGIOLINI
  • 100 Gr. FORMAGGIO semigrasso ( tipo Casera )
  • 50 Gr. BURRO
  • 1 SPICCHIO D’AGLIO
  • Q.B. SALE
  • 5/6 foglie di SALVIA
  • FORMAGGIO DI GRANA

Preparazione: In una pentola con l’acqua fate cuocere le patate con la buccia per 20 minuti da quando inizia a bollire. 

IMG_4458Pulite e lavate i fagiolini e divideteli in 3 o 4 parti a seconda della loro lunghezza, poneteli in una pentola con l’acqua, salate e fate bollire fino a cottura

nel frattempo, preparate gli altri ingredienti; tagliate a cubetti il formaggio, e tagliate l’aglio

Scolate le patate, sbucciatele ancora calde e ponetele in una teglia da forno, o in padella, insieme ai fagiolini scolati. Schiacciate entrambi con l’apposito strumento (una sorta di pestacarne con le punte)  oppure con un cucchiaio di legno o con il bordo di una paletta. Regolate di sale e se vi piace usate anche pepe e noce moscata.

Rosolate l’aglio e la salvia nel burro, finchè il burro stesso diventi color nocciola. A questo punIMG_4460to versate il condimento sopra ai taroz, aggiungete il formaggio e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti, esteticamente non risulterà un piatto da grande cucina, ma che importa!!!

Buon appetito!!!! possibilmente accompagnati da un buon bicchiere di rosso valtellinese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...