DIARIO DI UN ORTO

tempo di sinergie…

“sinergia; azione combinata di due o più elementi, che risulta di efficacia potenziata rispetto a una loro semplice sommatoria. Ne consegue che una sinergia è un’azione simultanea di due fenomeni, forze, entità o altro, che ne potenzia i singoli effetti.”

IMG_3742Ormai questa parola è entrata nel vocabolario di tutti quelli che coltivano un orto, fin troppo abusata, ultimamente si sente molto discutere di sinergie in IMG_3722merito appunto all’orto sinergico, insomma si parla di consociazioni, le mie indubbiamente sono casuali, il mio è un “non metodo”, ripudio le definizioni, le mode e le regole, prima di tutto devo pensare a dove coltivo; ovvero sfruttare al meglio i diversi luoghi dell’orto; ombrosi e IMG_3459solatii, e alla carenza d’acqua, ma credo che ogni cosa sia in sinergia con un altra, incluse le erbe spontanee, i microorganismi, i parassiti (anche noi lo IMG_3661siamo) e tutto il piccolo universo che lo abita, in un perfetto equilibrio, come dice il mio amico manuel; “ In natura mai nessuna specie prende il sopravvento sulle altre perchè intervengono sempre meccanismi di regolazione.” Sono comunque sempre per una forma di collaborazione al 50% IMG_3458con la natura, senza che uno prevalga sull’altro (la sinergia perfetta), e non lascio fare tutto ad essa come molti pensano, semino trapianto e gestisco le erbe, le consociazioni IMG_3831sono tra tutte le piante, confido sopratttutto nelle mie numerosissime  aromatiche a cui sono affezionato, disseminate un pò ovunque, che arriscono l’orto e il piatto; la migliore associazione, quella che preferisco. Spesso ci si preoccupa e ci si lamenta troppo; se la leguminosa si consocia con l’aglio, il girasole con la patata, di una foglia ingiallita, delle erbe spontanee che crescono trapassando la IMG_3799pacciamatura, che la menta è infestante, io mi preoccupo di più che non crolli la montagna sopra laIMG_3812 mia testa, e son felice della terra fertile e della biodiversità che ho, che mi da il cibo e la serenità, in sinergia con essa….

Terra, tu il cibo ci hai dato. Sole, tu l’hai maturato. Cara Terra, Sole amato, il mio cuor vi è tanto grato, e grazie a chi l’ha cucinato.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...