ERBE

“erbacce”…erbe profane

IMG_2113Rabbrividisco ogni volta che vedo un orto maniacalmente ripulito dalle erbe spontanee, quelle che la gran parte della gente chiama: “erbacce”. Perchè disprezzarle? non fan parte della natura anche loro? sono pericolose? fastidiose? mi passano per la testa parecchie domande e dubbi al riguardo. Questi orti, spogliati e privati di queste umili piante, penso sianoFarinaccio1 contronatura, la pratica di estirpare le “erbacce” è troppo invasiva, e gli esseri umani spesso sono superficiali e presuntuosi nei confronti della terra e della natura, che dona loro il cibo. Se la credenza degli ortolani è, che queste spontanee importunano quelle piantate da loro, io credo l’esatto contrario; che facciano parte della natura e possano crescere in simbiosi con le nostre, consociandosi e aiutandosi a vicenda, estirparle vuol dire impoverire il terreno, e portare ad un disequilibrio i nostri orti. Dovremmo quindi imparare a conoscerle, come quelle che coltiviamo, gran parte sono ortichecommestibili, o hanno grandi proprietà curative…Ortica, equiseto, assenzio, artemisiagrespigno, silene, tarassaco e altre sono nostri alleati, ricchi di minerali, la loro presenza sta a significare un ambiente vivo, nel mio orto ognuna di queste piante ha trovato la propria sinergia con l’habitat del luogo, sono loro che mi mantegono il suolo umido e mi fertilizzano il terreno con il proprio ciclo vitale, senza contare il fatto che strapparle sarebbe un lavoro in più…quindi lode a queste vive erbe sacre!!!

piantaggine

Annunci

One thought on ““erbacce”…erbe profane

  1. Pingback: “erbacce”…erbe profane | Ingrediente X

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...